Questa versione č stata realizzata in partnership con i seguenti siti www.eraclea.us | www.eracleamare.it | www.eracleamare.eu | www.eracleamare.net | www.eraclea.biz |

Pro Loco Eraclea Mare - Info Tourist Office

Risoluzione predefinita  Risoluzione wide screen  Incrementa font  Decrementa font  Font Predefinita 
Un mosaico per i "Dogi a Eraclea" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerdě 10 ottobre 2008


l mosaico della rievocazione "I Dogi a Eraclea " in sala consigliare. Durante la serata di presentazione della 10. edizione della manifestazione che rievoca l'elezione del primo doge della Serenissima, avvenuta a Eraclea nel 697, l'Associazione Il Carro ha consegnato al sindaco una composizione a mosaico che raffigura l'elezione di Palouccio Anafesto così come viene rappresentata nella rievocazione storica allestita dall'Associazione. La composizione due metri per uno, eseguita da Giorgio Tallon di Jesolo, con spesa a carico di un cittadino di Eraclea che vuole rimanere anonimo, è formata da piastrelle in ceramica dieci per dieci centimetri, disposte a mosaico, dipinte a mano, con cottura a forno e decoro opaco.

Sarà collocata sulla parete sud della sala consigliare Cà Manetti. «È possibile che un giorno - dice Luigino Paro dell'associazione Il Carro che ha inventato e organizza la manifestazione - la rievocazione storica non si faccia più, in questo modo resterà il ricordo di un'iniziativa che per il momento continua a godere ottima salute. Molte sono infatti le novità che arricchiscono questa decima edizione ad iniziare dalla rievocazione totalmente rivisitata da Kalambur Teatro, con la regia di Alessio Nardin, dove il gruppo storico degli attori di Eraclea avrà prevalentemente ruolo di comparsa". Altre novità della manifestazione che si svolgerà l'11 e 12 ottobre, riguardano «Lo Convivio» (cena rustica), la sera del sabato e solo per prenotazione in cui viene proposto un banchetto di sapori ritrovati. Punti fermi restano il palio delle isole, i giochi a squadre per ragazzi, il tiro alla fune. E, come accennato, le novità della rievocazione storica con il corteo acqueo e lo spettacolo piromusicale finale: il patriarca Cristoforo arriverà infatti da Grado a bordo di imbarcazioni che approderanno sulla riva sinistra del Piave e lo spettacolo piromusicale con l'incendio del palazzo e l'uccisione del doge Orso Ipato gettato dall'alto.



Articolo tratto dal quotidiano: "Il Gazzettino"
Nota sul copyright: ogni diritto di legge sulle informazioni fornite da Il Gazzettino S.p.A. editrice de "Il Gazzettino" spetta in via esclusiva a Il Gazzettino S.p.A.
Aggiungi ai preferiti (469) | Copia sul tuo sito

  Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >